Français – Italiano

Condivisione di dati per il turismo:
il progetto Smart Destination

Lunedì 28 giugno ore 15:30 – 17:00
Webinar informativo

Condivisione di dati per il turismo:
il progetto Smart Destination

Lunedì 28 giugno ore 15:30 – 17:00
Webinar informativo

L’interoperabilità dei dati turistici è il focus del webinar sui risultati del progetto Smart Destination. Grazie ad una piattaforma d’interscambio le regioni coinvolte possono condividere i dati di settore pubblici e privati così da valorizzarli nell’ottica della competitività del sistema turistico.
L’accesso ad un’unica fonte di informazioni consentirà alle regioni partner di rafforzare l’integrazione della propria offerta e agli operatori della filiera turistica di proporre migliori esperienze di vacanza.

Il programma:

Dati condivisi per il turismo: il progetto Smart Destination

Lunedì 28 giugno ore 15:30 – 17:00. Webinar informativo.

Moderatore Dott. Francesco Asquer – Consorzio Uno

Saluti
Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio – Servizio Marketing e Comunicazione

Interventi:

  • Dott.ssa Marta BaggianiAutorità di Gestione Interreg Italia-Francia Marittimo
    L’attività di capitalizzazione del Programma IT-FR Marittimo: i risultati di oggi per i progetti del futuro.
  • Dott. Tiziano OnnisAssessorato del Turismo, Artigianato e Commercio Regione Sardegna
    Progetto SMART Destination. I dati turistici pubblici. Produzione e consumo di dati standardizzati accessibili in tempo reale.
  • Dott. Luca De SantisNET7
    L’esperienza del progetto Intense. Gli itinerari cicloturistici del territorio di cooperazione.
  • Dott.ssa Giulia EremitaEsperta di marketing e comunicazione digitale
    SMART data nell’online journey dei viaggiatori. Come l’utente ricerca, filtra, pianifica e sceglie, cosa si aspetta: evoluzione della domanda, dati essenziali di interscambio tra piattaforme e nuove necessità.
  • Dott. Francesco TapinassiDirettore Toscana Promozione Turistica
    Key note speech sull’interoperabilità dei dati turistici.

Conclusioni

I partner del progetto:

Il progetto Smart Destination è stato sviluppato dalle Regioni che partecipano al program- ma Interreg Marittimo IT-FR, nato per sviluppare progetti di cooperazione transnazionale nel Tirreno centrale e settentrionale. Questi i partner coinvolti:

 

  • Regione Toscana, capofila, insieme con Fondazione Sistema Toscana e Confesercenti
  • Regione Autonoma della Sardegna
  • Regione Liguria
  • Métropole Nice Côte dAzur con Chambre de Commerce et dIndustrie de Région Provence-Alpes Côte d’Azur.